Monza Green Experience

Regolamento

INDICE

1) TITOLO E OBIETTIVO DELLA RASSEGNA MONZA GREEN EXEPERIENCE
2) PROMOTORI E ORGANIZZATORI
3) DATA, ORARI E LUOGO DELLO SVOLGIMENTO
4) DOMANDA DI PARTECIPAZIONE | TERMINE ISCRIZIONE | RINUNCIA
5) CONCORSO | WORKSHOP
6) INSTALLAZIONE STAND | CURA E MANUTENZIONE DEGLI SPAZI ESPOSITIVI E DEI PRODOTTI
7) AUTORIZZAZIONI ALLA VENDITA E RESPONSABILITÀ DELL’ESPOSITORE
8) TRASPARENZA E PREZZI
9) SPAZIO ESPOSITIVO | ACCESSO | NORME DI SICUREZZA I PREVENZIONI INFORTUNI
10) ORARI PRESENZA ALLO STAND
11) SORVEGLIANZA
12) ELETTRICITÁ
13) DIVIETO USO CUCINE ALIMENTATE A GAS (GPL)
14)  SOSPENSIONE | ANNULLAMENTO
15)  CAMPAGNA DI COMUNICAZIONE
16) UTILIZZO IMMAGINE MONZA GREEN EXEPERIENCE
17) PUBBLICITÁ
18) ESIGENZE PARTICOLARI
19) LIBERATORIA FOTOGRAFICA
20) REGOLAMENTO E SUE SUCCESSIVE MODIFICHE E INTEGRAZIONI
21) BIGLIETTI INGRESSO E TESSERE ESPOSITOR
22) NORME ANTICOVID19
23) CONSENSO PER IL TRATTAMENTO DEI DATI
24) FORO COMPETENTE

1) TITOLO E OBIETTIVO DELLA RASSEGNA MONZA GREEN EXPERIENCE
E’ una manifestazione dedicata al mondo dei fiori, piante, attrezzature, arredi da giardino e artigianato. Obiettivo: la diffusione della cultura del verde attraverso una mostra mercato con la collaborazione di esperti del verde e la valorizzazione del territorio.

2) PROMOTORI E ORGANIZZATORI 
La rassegna è promossa da Visionplus s.r.l. in collaborazione con il Consorzio Villa Reale e Parco di Monza, con il Patrocinio della Provincia di Monza e Brianza e il Comune di Monza.

3) DATA ORARI E LUOGO DI SVOLGIMENTO
La manifestazione si svolgerà a Monza (MB) nella splendida cornice della Villa Reale di Monza, Viale Brianza 1, con i seguenti orari:
Venerdì 8 aprile ore 14.30– 19.30 anteprima mostra
Sabato 9 aprile ore 10.00 – 19.30 apertura al pubblico
Domenica 10 aprile ore 10.00 – 19.30 apertura al pubblico

4) DOMANDA DI PARTECIPAZIONE | TERMINE ISCRIZIONE | RINUNCIA 
Monza Green Experience è aperta alla partecipazione di espositori italiani e non e anche all’adesione di Associazioni, Scuole, Istituzioni ed Enti dei settori. L’Organizzazione si riserva il diritto e la più ampia discrezionalità in ordine all’accettazione o meno delle domande, nonché dell’assegnazione dello spazio attribuito che sarà valutato dall’Ente Organizzatore al suo insindacabile giudizio. Tutti coloro che intendono partecipare dovranno compilare il seguente form (pubblicato su www.monzagreenexperience.it). La domanda di partecipazione non dà il diritto di attribuzione esclusiva del prodotto in esposizione. Le iscrizioni si chiudono il 18 febbraio. Nel momento in cui la Segreteria Organizzativa di competenza confermerà l’ammissione alla Manifestazione, la domanda di partecipazione diventerà impegno irrevocabile e comporterà l’accettazione incondizionata del presente regolamento e di tutte le disposizioni in esso contenute. La Segreteria Organizzativa provvederà a comunicare quanto prima al soggetto detta decisione. Gli espositori che per legittima e comprovata impossibilità non fossero in grado di intervenire alla manifestazione, potranno richiedere lo scioglimento dell’impegno assunto entro e non oltre i 30 giorni antecedenti l’inizio della Manifestazione. Nel caso che la rinuncia avvenisse dopo il tempo sopraindicato, l’Espositore sarà tenuto al pagamento dell’intera somma. L’Organizzazione si riserva, inoltre, il diritto di assegnare ad altro Espositore lo stand dell’Espositore rinunciatario.

a. STAND E ALLESTIMENTI
Gli spazi espositivi sono costituiti da moduli di 25 mq (5x5mt) per florovivaisti e 9 mq (3x3mt) per oggettistica e varie e saranno posizionati in base al criterio stabilito dall’Ente Organizzatore (Visionplus s.r.l.).
Gli espositori interessati dovranno inviare – entro il 18 febbraio – la scheda di adesione con indicazione dei moduli che intendono prenotare e versare la quota entro e non oltre il 4 marzo, attraverso bonifico bancario intestato a: VISIONPLUS SRL presso Banco Credito Cooperativo di Carate Brianza IBAN CODE: IT47A0844020400000000280410.

Il mancato pagamento della quota, entro i termini indicati, porterà all’immediato annullamento della prenotazione dello spazio.
Nel costo di ogni modulo è compreso:
– parcheggio riservato e gratuito all’interno del Parco di Monza (parcheggio Viale Cavriga);
– verrà rilasciato n.1 pass per Stand;
– n.2 pass nominativi per Stand validi per tutti gli accessi in MGE;
– rimozione rifiuti;
– personale di accoglienza;
– presenza sul catalogo digitale, sulla mappa cartacea e sul sito internet;
– campagna comunicazione e stampa.

Ciascun Espositore può richiedere più spazi espositivi e le richieste saranno valutate singolarmente. Gli espositori potranno accedere allo spazio espositivo soltanto se avranno provveduto al pagamento della intera quota di partecipazione. Per gli espositori di prodotti agroalimentari: è obbligatorio inviare unitamente alla ricevuta del bonifico bancario la copia documento SCIA (Segnalazione certificata di inizio attività).

La manifestazione si svolgerà interamente allo scoperto.

In particolare gli Espositori:
– possono occupare soltanto lo spazio concordato con Visionplus s.r.l. ed è tassativamente vietato occupare spazi all’infuori di quelli assegnati durante l’allestimento. Inoltre sono invitati a non intralciare il transito ai mezzi di altri Espositori o di servizio;
– sono invitati a presentare i loro prodotti in modo armonico e di gradevole aspetto;
– sono tenuti a garantire l’esposizione delle specie proposte per tutta la durata della manifestazione.

b. SERVIZIO ASSISTENZA AGLI ESPOSITORI
Durante il periodo di allestimento, svolgimento e disallestimento degli stand sarà presente personale di assistenza.

c. UTILIZZO DELLE STRUTTURE IN GENERE
Non è consentita la posa di pavimentazioni supplementari appoggiate (moquette, linoleum, cocco, juta o legno). Per stabilizzare lo stand è obbligatorio zavorrare lo stesso.
È tassativamente vietato:
– l’uso di acqua o liquidi per evitare danni al prato, salvo quelli strettamente necessari per innaffiare le specie esposte;
– l’uso di colle, colle a caldo, inchiodature, graffettature, siliconature su prato;
– picconare il prato o la zona dell’Avancorte della Villa Reale per fissare lo stand;
– dipingere, con qualsiasi tipo di pittura, l’area espositiva;
– effettuare modifiche o manomissioni alle installazioni tecniche (impianti elettrici, ecc..);
– eseguire tracce o scanalature per incassare cavi.

Eventuali danni saranno addebitati all’Espositore inadempiente.

d. RIFORNIMENTO IDRICO
Non è possibile allacciare acqua e aria compressa all’interno della Manifestazione. Gli Espositori dovranno provvedere a bagnare le piante autonomamente, mediante l’utilizzo di punti acqua presenti nell’area.

e. DANNI AI PARCHEGGI, VIGILANZA
I parcheggi devono essere restituiti nelle condizioni in cui sono stati presi in consegna dagli Espositori. Le spese di ripristino sono a carico degli Espositori, che sono anche responsabili dell’osservanza delle speciali norme per l’uso delle strutture e degli impianti tecnici.
La custodia e la sorveglianza dei posteggi durante l’orario di apertura delle zone espositive compete ai rispettivi Espositori.

f. ORARI ED INGRESSI
Giovedì 7 aprile:
– dalle ore 14.00 arrivo Espositori e sistemazione negli spazi espositivi fino alle ore 19.30;
Venerdì 8 aprile:
– dalle ore 8.00 arrivo Espositori e sistemazione negli spazi espositivi fino alle ore 12.30;
– ore 14.30 inaugurazione ufficiale.
Sabato 9 aprile:
– dalle ore 8.30 alle 9.30 rifornimento spazi espositivi;
– ore 10.00 – 19.30 apertura al pubblico;
Domenica 10 aprile:
– dalle ore 8.30 alle 9.30 rifornimento spazi espositivi;
– ore 10.00 – 19.30 apertura al pubblico;
– ore 19.30 – 21.30 smontaggio spazi espositivi.

Gli automezzi degli Espositori possono entrare solo per l’allestimento, il rifornimento e lo smontaggio degli spazi espositivi nelle ore sopra evidenziate. In tutti gli altri orari gli automezzi non potranno accedere al Quartiere Espositivo. Qualora si contravvenisse a detto divieto sarà comminata una sanzione all’Espositore di riferimento.
A causa della intensità di traffico di automezzi nella zona espositiva durante le fasi di introduzione e di uscita dei materiali, i conducenti sono tenuti a:
– rispettare rigorosamente gli orari e le date indicati;
– rispettare rigorosamente i percorsi e le zone di prato adiacenti la porte d’accesso;
– limitare la sosta alle sole operazioni di carico e scarico;
– non lasciare automezzi in sosta notturna all’interno della zona espositiva.

Gli automezzi che costituiranno intralcio al traffico verranno rimossi a spese dell’Espositore di riferimento.
Decorso il termine degli orari di disallestimento, lo sgombero sarà effettuato a cura dell’Ente Organizzatore senza responsabilità alcuna e con spesa a carico dell’Espositore inadempiente.

5) CONCORSI | WORKSHOP
Per questa seconda edizione l’Organizzazione intende valorizzare al meglio l’attenzione e la cura dedicata al verde, attraverso:
– Concorso Espositori del verde. I partecipanti saranno valutati durante il concorso: “Il miglior stand Florovivaista”. Una giuria altamente qualificata valuterà il materiale in mostra: la cura espositiva, lo stato di salute, l’ampiezza della collezione botanica, la rarità, l’eleganza.
Concorso “Fiori e non solo…”. Lo stand non florovivaistico con oggetti d’artigianato di eccellenza, sarà premiato per le particolarità esposte e per l’allestimento più elegante e creativo.

I Vincitori dei Concorsi saranno premiati il sabato mattina.

Espositori interessati, previa richiesta, saranno coinvolti nelle seguenti attività:

– Incontri e Workshop pensati per sensibilizzare l’attenzione verso l’ambiente attraverso l’esperienza dell’Espositore.

6) INSTALLAZIONE STAND | CURA E MANUTENZIONE DEGLI SPAZI ESPOSITIVI E DEI PRODOTTI
È interesse di tutti che gli espositori si impegnino a proporre uno stand che non sia solo mera presentazione del prodotto ma un vero allestimento. Coloro che si distingueranno per originalità e cura dell’esposizione saranno premiati garantendo le migliori posizioni per l’anno successivo.

7) AUTORIZZAZIONI ALLA VENDITA E RESPONSABILITÀ DELL’ESPOSITORE SOLO A PARTIRE DA VENERDÌ DALLE ORE 14.30
Sarà consentita la vendita dei prodotti esposti con consegna immediata al pubblico. Ogni Espositore dovrà essere in possesso di tutte le autorizzazioni previste dalla normativa vigente in materia fiscale. Non è consentito effettuare promozioni legate a scontistiche e/o a saldi di fine Manifestazione. Nel caso si verificasse che due o più Espositori presentassero prodotti identici, gli stessi dovranno allinearsi sul prezzo più alto esposto. Ogni responsabilità di carattere civile, fiscale, penale, amministrativa o di altro genere derivante dalla commercializzazione, scambio, ecc. delle merci esposte fa capo direttamente ed esclusivamente ai singoli Espositori e non coinvolge in alcun modo Visionplus S.r.l.
Ogni Espositore sarà responsabile per gli eventuali danni a cose o persone dipendenti dalla propria attività.

8) TRASPARENZA E PREZZI 
Tutti gli espositori dovranno indicare con chiarezza il prezzo di vendita degli articoli esposti; può essere ammesso un elenco con listino prezzi, scritto con caratteri di adeguate dimensioni e facilmente consultabile. Gli articoli florovivaistici esposti dovranno essere cartellinati con le specifiche delle piante/fiori e redatti con accuratezza.

9) SPAZIO ESPOSITIVO | ACCESSO | NORME DI SICUREZZA I PREVENZIONI INFORTUNI
1. Spazio espositivo: sarà assegnato a discrezione dell’Organizzazione. Gli espositori dovranno occupare esclusivamente lo spazio espositivo assegnatogli. Gli allestimenti di ciascuno spazio dovranno essere rispettosi dell’ambiente dell’area espositiva e conformi alle vigenti norme di sicurezza. Nel caso di esposizione di merce deteriorabile (tessuti, editoria, ecc.), al fine di prevenire danni da condizioni atmosferiche avverse, lo spazio espositivo dovrà essere allestito in modo da proteggere adeguatamente il materiale esposto per cui si raccomanda l’utilizzo di idonee strutture. Per il trasporto e l’istallazione all’interno della mostra, l’Espositore dovrà attenersi all’insindacabile assegnazione dello spazio e adottare tutte le misure e cautele necessarie per evitare danni di qualunque genere a persone, cose o strutture esistenti. L’Espositore è tenuto a risarcire completamente eventuali danni. L’Espositore dovrà contenere il proprio allestimento entro la superficie assegnatagli. Ogni responsabilità in relazione alla statica delle strutture degli allestimenti è a carico dell’Espositore, il quale ne risponderà esonerando Visionplus s.r.l. per danni eventuali derivanti a sé medesimo o a terzi.
Gli spazi espositivi sono costituiti da moduli base, area senza copertura, di superficie variabile a seconda della categoria merceologica. 
In considerazione del prestigio della location dell’evento, la Villa Reale di Monza, gazebi/tende/ombrelloni a corredo degli spazi espositivi dovranno essere di colore chiaro, bianco-avorio e ZAVORRATI A TERRA.
L’Organizzazione non potrà essere ritenuta responsabile di eventuali danni al materiale esposto. Si riserva, inoltre, di chiedere la modifica degli allestimenti degli spazi che non saranno ritenuti rispettosi dell’ambiente e conformi alle vigenti norme, riservandosi il diritto di annullare o modificare, per esigenze tecniche, merceologiche o puramente organizzative, il posto già concesso, anche trasferendolo in altro settore o zona. Tali variazioni non potranno essere motivo di richieste di aumento da parte dell’Organizzazione né di richiesta di diminuzione da parte dell’Espositore circa la quota di partecipazione. È vietato l’uso di mezzi audiovisivi e radio a livelli che disturbino i vicini espositori e che non siano stati preventivamente autorizzati dall’Organizzazione. Eventuali permessi Siae saranno richiesti e saldati dagli espositori stessi.
Per ogni Espositore è obbligatorio rispettare le vigenti norme di sicurezza. Ogni responsabilità in ordine a dichiarazione mendace verrà perseguita a norma di legge. All’interno dello spazio assegnato, gli Espositori sono responsabili del rispetto di tutte le norme vigenti in materia di sicurezza sui luoghi di lavoro, in particolare al rispetto di quanto previsto dal Decreto 81/08. Gli Espositori dovranno, inoltre, attenersi a tutte le disposizioni contenute nel Regolamento e a quelle eventualmente impartite dall’Organizzazione in materia di prevenzione incendi.

2. Accesso: Le zone di accesso per le operazioni di carico e scarico dei materiali sono ubicate all’entrata dell’Avancorte della Villa Reale di Monza (Viale Brianza 1). Sarà presente una sola porta di accesso. È consigliabile l’uso di capienti carrelli a mano con ruote gommate, non disponibili presso Villa Reale. I posteggi devono essere liberati entro i termini previsti. Gli Organizzatori non si assumono alcuna responsabilità per prodotti e materiali lasciati negli spazi espositivi. Visionplus s.r.l. si riserva, inoltre, la facoltà di procedere al loro ritiro e immagazzinaggio, senza alcuna responsabilità, a spese, rischio e penale a carico dell’Espositore inadempiente. Non è consentito l’accesso di autotreni e autoarticolati compatibilmente con lo spazio disponibile al momento dell’arrivo.

3. Norme di sicurezza all’interno del proprio spazio: in merito a quest’ultima ed in riferimento agli allestimenti da effettuare presso l’area espositiva:
– si dovranno utilizzare materiali incombustibili, ignifughi all’origine o ignifugati;
– non è consentito l’utilizzo di materiali plastici che non siano in classe 1;
– non è consentito tessuto in fibra sintetica non ignifugabile;
Per gli allestimenti, nel rispetto della normativa di Prevenzione Incendi, potranno essere utilizzati esclusivamente materiali omologati ai sensi del DM 26/06/1984 (o equivalente, secondo le denominazioni di cui al DM 10/03/2005) secondo le classi di reazione al fuoco e sulla base delle prove eseguite dal Centro Studi ed Esperienze del Ministero degli Interni – Roma – e dagli Enti e Laboratori legalmente riconosciuti. La posa in opera dei suddetti materiali dovrà essere effettuata conformemente a quanto indicato nel relativo certificato di omologazione. I materiali che dovranno subire un trattamento con prodotti ignifuganti dovranno esservi assoggettati prima dell’introduzione all’interno degli spazi espositivi. A cura delle imprese esecutrici che opereranno nelle attività di allestimento e smontaggio, i lavoratori indosseranno i Dispositivi di Protezione Individuali individuati nell’ambito dei documenti di coordinamento di sicurezza ed esibiranno badge identificativo provvisto di fototessera e delle informazioni previste di legge. L’inosservanza delle norme in tema di sicurezza, prevenzione incendi ed infortuni, nonché del regolamento della Manifestazione, oltre alle sanzioni di legge potrà comportare la chiusura immediata dello spazio espositivo e l’esclusione dalle edizioni successive della Manifestazione. Ogni responsabilità in ordine a dichiarazione mendace verrà perseguita a norma di legge.

4. Prevenzione Infortuni: Gli espositori sono tenuti a osservare tutte le norme riguardanti la prevenzione degli infortuni e d’igiene del lavoro (contenute nel D.Lgs. n° 81/08). Gli espositori sollevano sin da ora da ogni e qualsiasi responsabilità Visionplus s.r.l. e il Consorzio della Villa Reale e Parco di Monza per qualsiasi danno dovesse derivare al personale degli espositori medesimi o ai visitatori a seguito dell’inosservanza delle norme contenute nel citato D.Lgs.

10) ORARI PRESENZA ALLO STAND
Gli espositori dovranno assicurare la loro presenza presso lo spazio espositivo almeno 30 minuti prima dell’apertura e durante tutte le ore di accesso del pubblico alla mostra (apertura al pubblico: venerdì dalle 14:30 -19:30, sabato e domenica dalle 10.00-19.30). In caso di eventuali danni o furti dovuti a mancata sorveglianza o negligenza da parte dell’Espositore, l’Organizzazione non potrà essere ritenuta responsabile. Il percorso dei mezzi degli espositori per accedere agli spazi espositivi, sarà indicato esclusivamente dalla Segreteria Organizzativa entro il martedì precedente l’apertura della mostra.


11) SORVEGLIANZA
Durante lo svolgimento della Manifestazione, ogni Espositore dovrà garantire direttamente la sorveglianza del proprio spazio e l’Organizzazione non sarà ritenuta responsabile per danni o furti che dovessero eventualmente avvenire presso gli spazi degli Espositori. Durante le ore serali/notturne, l’area interessata sarà chiusa da cancelli e per tanto inaccessibile. È dunque vietato, per gli espositori, affidarsi a propri servizi di Sicurezza e/o Vigilanza.

12) ELETTRICITÁ
Nel caso in cui l’Espositore ritenesse necessario un attacco di corrente elettrica dovrà farne preventiva richiesta alla Segreteria Organizzativa, segnalando la potenza necessaria e pagando il relativo importo. Il punto di allacciamento elettrico provvisto di prese CEE e/o standard italiana potrebbe distare dalla postazione assegnata. È necessario munirsi di prolunga e spine di
entrambi i tipi. Gli espositori dovranno utilizzarle i collegamenti elettrici nel pieno rispetto delle normative sulla sicurezza. L’Organizzazione si riserva di accogliere o meno la richiesta nonché di decidere se necessario un’eventuale sospensione in qualsiasi momento. Si fa divieto assoluto riguardo l’uso di generatori elettrici.

13) DIVIETO USO CUCINE ALIMENTATE A GAS (GPL)
È fatto assoluto divieto l’impiego di attrezzature a gas GPL. Si fa divieto assoluto riguardo l’uso di generatori elettrici.

14) SOSPENSIONE | ANNULLAMENTO
In caso di condizioni meteorologiche avverse, la manifestazione si svolgerà ugualmente e gli espositori non potranno lasciare in anticipo l’area espositiva. L’Organizzazione, valutata la reale situazione, si riserva di adottare le opportune misure (continuazione, cessazione o modifiche della manifestazione) e gli espositori saranno tenuti ad adeguarsi. In caso di sospensione o annullamento dell’evento fieristico per cause di forza maggiore, l’organizzazione tratterrà il 50% della somma versata quale copertura delle spese organizzative sostenute.

15) CAMPAGNA DI COMUNICAZIONE
Verranno realizzati materiali di comunicazione che pubblicizzeranno la manifestazione, sarà inviato il comunicato stampa alle redazioni delle riviste (mensili, settimanali), siti web e successivamente ai quotidiani locali, TV e Radio, così da avere la più ampia diffusione possibile delle notizie che riguardano la rassegna. È inoltre attivo il sito internet www.monzagreenexperience.it e le pagine socia di Facebook e Instagram Monza Green Experience. L’Organizzazione realizzerà, inoltre, un catalogo online e una mappa cartacea che sarà distribuita gratuitamente al pubblico agli ingressi nei giorni di MGE. Tutti gli Espositori saranno presenti all’interno di essi.

16) UTILIZZO IMMAGINE MONZA GREEN EXEPERINECE
È consentito all’Espositore l’utilizzo del logo-tipo per comunicazioni on line e cartacee della propria partecipazione alla manifestazione.

17) PUBBLICITÁ
È fatto divieto assoluto di esporre materiale pubblicitario di qualsiasi natura relativo ad aziende ed espositori non partecipanti alla manifestazione, se non espressamente autorizzati da Visionplus s.r.l.

18) ESIGENZE PARTICOLARI
Ogni esigenza straordinaria e/o particolare al di fuori del presente regolamento dovrà essere preventivamente concordata con l’Organizzazione; la stessa si riserva di annullare per cause di forza maggiore in qualsiasi momento gli accordi presi, senza che l’Espositore possa avanzare alcuna pretesa.

19) LIBERATORIA FOTOGRAFICA
Ai sensi della legge n.633 del 22/04/1941 e successive modifiche. l’Organizzatore si riserva il diritto di esclusiva per qualsiasi riproduzione a mezzo fotografia, cinematografia, disegno o altro sia dell’area espositiva che degli stand. All’interno della Manifestazione possono operare i fotografi autorizzati dall’Organizzatore. L’Espositore autorizza espressamente l’Organizzatore, attraverso i fotografi dalla stessa incaricati, alla realizzazione di fotografie e video ritraenti la propria persona, il proprio stand ed i prodotti esposti. L’Organizzatore potrà usare le fotografie e i video oltre che per scopi giornalistici e di comunicazione anche per scopi promozionali e commerciali. Non verrà fatto alcun uso in contesti vietati dalla legge o che ne pregiudichino il decoro o la dignità. La posa e l’utilizzo delle immagini per gli scopi sopra indicati sono da considerarsi effettuate in forma del tutto gratuita. Il trattamento delle fotografie e dei video verrà eseguito dall’Organizzatore nel pieno rispetto della legge.

20) REGOLAMENTO E SUE SUCCESSIVE MODIFICHE E INTEGRAZIONI
L’Organizzatore si riserva la facoltà di modificare e/o integrare in qualsiasi momento il Regolamento generale di Manifestazione con disposizioni intese a regolare l’attività fieristica. Tali disposizioni, facendo parte integralmente del presente regolamento, saranno obbligatorie per tutti gli Espositori. In caso di mancata osservanza a quanto disposto dal Regolamento generale della Manifestazione da parte degli Espositori e/o loro collaboratori, l’Organizzatore si riserva la facoltà di attivare le opportune azioni, anche legali, al fine di richiedere il risarcimento dei danni subiti.

21) BIGLIETTI INGRESSO E TESSERE ESPOSITORI
Si ricorda che per entrare alla mostra i visitatori pagheranno un biglietto di ingresso di Euro 5,00
I Pass per gli Espositori da esibire durante tutto il periodo della mostra saranno distribuiti all’Info Point di MGE a partire da giovedì 7 aprile.

22) NORME ANTICOVID19
Alla luce dell’emergenza Covid19, durante questa edizione di Monza Green Experience Visionplus s.r.l. e gli Espositori dovranno seguire con molta attenzione la normativa Anticovid19 vigente a tale data.

23) CONSENSO PER IL TRATTAMENTO DEI DATI*
Ai sensi del D.Lgs. 196/2003 e del Regolamento UE 2016-679 (GDPR) “Codice in materia di protezione dei dati personali”, si informa l’Espositore che i dati ricevuti saranno oggetto di trattamento (ivi compresa la cessione a terzi), effettuato mediante l’ausilio di supporti informatici e/o cartacei, per finalità esclusivamente inerenti all’attività organizzativa. In ogni caso l’Espositore ha la facoltà di esercitare i diritti di cui predetto Decreto Legislativo scrivendo al responsabile del trattamento. In relazione a quanto sopra l’Espositore presta il proprio consenso al trattamento, da considerarsi vincolante ai fini della partecipazione alla Manifestazione.
Visionplus s.r.l. si impegna, dando tutte le opportune istruzioni al proprio personale, a mantenere la più assoluta riservatezza circa tutti i dati e le informazioni ricevute dagli Espositori e a trattarli nel pieno rispetto del GDPR 679/2016.

24) FORO COMPETENTE
Per tutte le controversie è competente il foro di Monza.